Via Dante 10 24043 Caravaggio (BG)
347/6763992 dariozib@hotmail.com

Modelli per annunci immobiliari

annunci-immobiliariPer fornire ai cittadini un quadro completo dell’immobile che stanno per acquistare o affittare, le caratteristiche energetiche degli edifici e delle singole unità immobiliari devono essere riportate su tutti gli annunci commerciali, riguardanti la vendita o la locazione. Questo obbligo si applica a tutti gli annunci pubblicati su giornali, manifesti, volantini e siti web e a quelli trasmessi per radio o televisione per conto di qualsiasi soggetto (persona fisica, società, cooperativa, associazione, fondazione, ente pubblico o privato, ecc.). Sono esclusi gli edifici che non rientrano nell’ambito di dotazione e allegazione dell’APE, e gli edifici residenziali in locazione utilizzati per meno di quattro mesi all’anno.

Agenzie immobiliari

Le agenzie immobiliari che espongono presso le proprie sedi annunci di unità immobiliari, dotate di APE redatto secondo l’attuale procedura di calcolo di cui all’ Allegato H del Decreto n. 6480/15, devono utilizzare il format “Allegato G” del medesimo Decreto.

Gli annunci riguardanti, invece, edifici certificati seguendo la procedura approvata con  DGR n. VIII/8745 del 22 dicembre 2008 devono riportare la  classe energetica  (dalla  A+ alla G), il fabbisogno di energia primaria per il riscaldamento o la climatizzazione invernale (EPH) e devono citare espressamente la DGR VIII/8745 come normativa utilizzata per la redazione dell’APE dell’unità immobiliare in oggetto.

 

Annunci pubblicati su altri canali

Gli annunci riportati su altri canali (siti web, stampa, volantini, manifesti, radio o televisione), riferiti a unità immobiliari dotate di APE, redatto secondo la procedura di calcolo di cui all’ Allegato H del Decreto n. 6480/2015, devono riportare solamente l’indice di prestazione energetica globale non rinnovabile, l’indice di prestazione energetica rinnovabile, la classe energetica e la prestazione energetica del fabbricato.

Gli annunci, riguardanti edifici certificati con la procedura approvata con DGR n. VIII/8745 del 22 dicembre 2008, devono riportare la classe energetica (dalla A+ alla G), il fabbisogno di energia primaria per il riscaldamento o la climatizzazione invernale (EPH) e devono citare espressamente la DGR n. VIII/8745 come normativa utilizzata per la redazione dell’APE dell’unità immobiliare in oggetto.

Fonte CENED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *